Elenco dei prodotti per produttore CANDY

grandi elettrodomestici

La società nacque a Monza nel 1945 con il nome di Officine Meccaniche Eden Fumagalli ad opera dell'imprenditore Eden Fumagalli e dei suoi figli. La produzione inizia con la costruzione della prima lavatrice che viene presentata al pubblico alla Fiera di Milano del 1946. Nello stesso anno l'azienda cambia denominazione in Candy.


Nel 1955 Candy allarga i propri orizzonti aprendo la sua prima filiale estera in Francia e nel 1958 in Germania. Nel 1957 l'azienda produce la sua prima lavatrice semi-automatica e, nell'anno seguente, la prima lavabiancheria completamente automatica.


Nel 1966 inizia la produzione della prima lavastoviglie e nel 1970-1971, con l'acquisizione della Kelvinator, vengono prodotte le prime cucine e i primi frigoriferi. L'estetica dei nuovi prodotti viene firmata da designer di fama nazionale ed internazionale quali Joe Colombo, Marco Zanuso, Mario Bellini, Rodolfo Bonetto e Giorgetto Giugiaro. Nel 1970 la società venne premiata con il Premio Compasso d'oro per il CANDYzionatore C23, disegnato da Joe Colombo. Candy è stata la prima azienda ad utilizzare la tecnologia No Frost per i suoi frigoriferi.


Qualche anno più tardi, nel 1985, vengono acquisiti due marchi italiani Zerowatt e Gasfire. Nello stesso anno inizia la produzione dei primi forni a microonde. Nel 1995 la società acquisisce Hoover European Appliances Group cambiando denominazione in Candy Hoover Group e nel 2002 arriva ad esportare in 111 paesi.


Ad oggi la società possiede 47 filiali sparse in tutto il mondo; tuttavia la sede della ricerca e dello sviluppo rimane in Italia, a Brugherio. Del gruppo Candy fanno parte le aziende Iberna, Jinling, Hoover-Otsein, Rosières, Süsler, Vyatka, Zerowatt, Gasfire e Baumatic

Più
Mostra 1 - 10 di 10 articoli
Mostra 1 - 10 di 10 articoli